THE URGE OF BEING
The urge of being – L’urgenza di essere
6 febbraio 2019
butterfly
Momentum
12 novembre 2018

SOMATICA, IMPROVVISAZIONE E POETICA DELLA PERFORMANCE

Seminario condotto da K.J. HOLMES


DAL 12 AL 16 GIUGNO 2019

Orario: 11.00-18.00

Insegnante: K.J. HOLMES

K J Holmes vive e lavora a Brooklyn (New York), danzatrice, attrice, cantante e insegnante lavora presso la Juilliard School, NYU/Experimental Theatre Wing, e nell'ambito di Movement Research. Ha collaborato in maniera estensiva con Simone Forti, Steve Paxton, Lisa Nelson, Image Lab, e la poetessa Julie Carr; tra gli altri ha partecipato come performer ai lavori di Miguel Gutierrez and the Powerful People, Xavier Le Roy; è un insegnante certificate da The School for Body-Mind Centering®, inoltre ha studiato al William Esper studio (Meisner acting), e Satya Yoga. Al momento sta studiando per diventare nutrizionista secondo il sistema Aiurvedico.

Info: tel. 3299772284 – iscrizionictr@gmail.com

Costo: 280 euro.
250 euro per iscrizioni entro il 12 maggio 2019.
250 euro per iscritti al CTR e per chi viene dall’estero.
Possibilità di alloggio a costo agevolato se ci si iscrive con largo anticipo.

Per iscriversi:

1) Effettuare bonifico dell’importo del seminario, specificando nella causale il seminario di riferimento

Dati bancari:
BANCA PROSSIMA
C.T.R.F. CENTRO TEATRALE DI RICERCA E FORMAZIONE
IBAN IT80 O 033 5901 6001 0000 0152 897
BIC BCITITMX

2) IMPORTANTE: Dopo aver effettuato il versamento mandare una mail a iscrizionictr@gmail.com specificando nome, cognome, seminario di riferimento, numero di telefono e data del versamento. Il versamento è obbligatorio per partecipare al seminario. In caso di ritiro la quota non verrà restituita, a meno che non sia a 30 gg dalla data di inizio seminario.

DESCRIZIONE
Questo workshop è l'ingresso alla nostra vasta e vivida immaginazione attraverso la ricerca esperienziale offerta dal Body-Mind Centering®, la contact improvisation, l'ideokinesi, e strutture e "scores" per danzare e creare teatro. Il seminario - rivolto a performer, coreografi, registi, insegnanti di danza, teatro e performance - esplorerà tecniche, strumenti e sperimentazioni pratiche di somatica e improvvisazione, allo scopo di connetterci coi molteplici centri del corpo e le sottigliezze del tocco, dell'ntenzione e della direzione. Esploreremo come utilizzare queste scoperte per connettere il corpo fisico e la mente e poter cosi farne uso come risorse per la nostra creatività, dando in questo modo espressione all'innata saggezza del corpo e le poetiche dell'essere umano attraverso la danza, la voce, lo scrivere, il leggere e l'osservare. Esploreremo alcuni principi di anatomia e fisiologia che ci permetteranno di capire meglio la meccanica del movimento e di esplorare la "mente" del corpo.

Scopriremo, esploreremo, separeremo, integreremo e improvviseremo usando i sistemi fisiologici e gli schemi del corpo per far sì di rendere visibili i ritmi fisiologici che danno supporto alla creatività.
Esponendo le contraddizioni del corpo fisico e interagendo con la nostra immaginazione saremo così in grado di rendere più vasto il campo delle nostre scelte, dare supporto alla nostra capacità di fare scelte, praticare embodiment e composizione.
"Soma" in Greco antico significa "corpo", in Sanscrito indicava una bevanda con poteri allucinogenici utilizzata nei riti Vedici e considerata la bevanda degli dei.