Settimana 1

(dal 15 al 19 Giugno)


Bambini dai 6 ai 9 anni
IL DIARIO DELL'ESPLORATORE (Mattina e Pomeriggio)
Un percorso tra appunti di viaggio, scrittura creativa e teatro. Ogni giorno sarà concepito come un viaggio alla scoperta dell’ambiente (tra luoghi chiusi e luoghi all’aperto), delle persone che lo abitano e dei nostri compagni di viaggio. Osservazioni e scoperte saranno raccolte in un taccuino che diventerà la base della nostra drammaturgia; da qui scaturiranno personaggi e storie, dialoghi e piccole scene. Il nostro quotidiano assieme diventerà un’avventura da raccontare attraverso un breve video girato l’ultimo giorno.
Alberta Toninato
Laureata in lettere e formata alla scuola “Giovanni Poli” a l’Avogaria di Venezia, inizia la sua carriera professionale sotto la guida di Virgilio Zernitz, come assistente alla regia e come attrice. È autrice e regista di spettacoli per bambini e adulti che vincono premi a livello locale e segnalazioni a livello nazionale (Aosta, Enfanthéâtre). Come attrice, nel 1997, vince il primo premio ad un concorso nazionale di Imola (presidente della giuria Glauco Mauri). Nel 2001, dopo un’importante esperienza di studio e lavoro con Serena Sinigaglia, fonda il centro di formazione e produzione Kairós, dove insegna fino al 2014 e per il quale firma la regia di Il servitore in prova, tratto da Il servitore di due padroni di Carlo Goldoni e di Tempeste tratto da La tempesta di William Shakespeare (due collaborazioni con Comune di Venezia, Teatro Fondamenta Nuove e Opera Estate di Bassano del Grappa). Collabora con: Granello di Senapa, Associazione che si occupa di affido familiare, 2015-2016; Chiocciola La casa del nomade, Associazione che si occupa di valorizzazione del territorio (Hi Jack, Pederobba, Treviso, 2014-2017); Confartigianato Venezia nel progetto di storytelling Arti di Giano, 2018; ArteMide nella messa in scena di storie al femminile. Nel 2016 fonda Bottegavaga. Nello stesso anno il laboratorio Kantiere Teatro, da lei diretto, vince il primo premio Piccoli Palcoscenici con lo spettacolo Una famiglia, tratto da La casa di Bernarda Alba di Garcia Lorca. Attualmente è impegnata nella promozione dello spettacolo con la sua regia Arlecchino si fa in tre/Arlecchino torn in three, una versione in italiano e inglese de Il servitore di due padroni di Carlo Goldoni. Lo spettacolo è stato scelto da Greenside Venue per il Fringe Festival di Edimburgo 2019 dove è stato rappresentato con successo internazionale per 21 repliche. Collabora costantemente con il Teatro a l’Avogaria di Venezia e il Teatrino di Via Pasini di Marghera. Alterna la formazione strettamente teatrale a interventi di storytelling volti a valorizzare le realtà di professionisti e cittadini presenti sul territorio.
Vanni Carpenedo
Si diploma nel 1991 alla Scuola di Teatro “Giovanni Poli” a l’Avogaria. Tra il 1996 e il 2000 partecipa alle produzioni della Compagnia L’Isola Teatro: Le donne de casa soa e La casa nova di Carlo Goldoni (regia di Virgilio Zernitz); La voce di chi resta e Due in uno (regia di Alberta Toninato); In viaggio verso Sarajevo (progetto a cura di Serena Sinigaglia, produzione Compagnia L’Isola Teatro in collaborazione con Comune di Venezia, Moby Dick e la Biennale di Venezia). Tra il 2004 e il 2007 lavora in: Il tempo dei giganti, da Luigi Pirandello, regia di Claudio Di Scanno (produzione Drammateatro). Il Campiello, di Carlo Goldoni, regia di Giuseppe Emiliani (produzione Teatro Fondamenta Nuove), Storia di Nin, scritto e diretto da Alberta Toninato (produzione Kairós). Interpreta il monologo Amleto, figlio, da Shakespeare, regia di Sabine Uiz (produzione Kairós e Centro Teatrale Via Rosse); ricopre il ruolo di Arlecchino in Il servitore in prova, da Carlo Goldoni, regia di Alberta Toninato (produzione Kairós, Comune di Venezia e Teatro Fondamenta Nuove). Dal 2006 lavora a Kairós come insegnante di teatro. Nel 2010 interpreta con Linda Bobbo Comunque sia… bisogna avere occhi – Storia della Galileo industrie ottiche, di Antonella Saccarola, regia di Patricia Zanco e Daniela Mattiuzzi (produzione Josephine Cre(A)zioni). Nello stesso anno lavora in Tempeste, da Shakespeare, regia di Alberta Toninato (produzione Kairós, Comune di Venezia, con la collaborazione di Teatro Fondamenta Nuove e Opera Estate Festival di Bassano). Attualmente presenta i suoi spettacoli all’interno di cortili condominiali, giardini e case, anche in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Preganziol, per diffondere il teatro in contesti alternativi.www.bottegavaga.it

Bambini dai 10 ai 13 anni
THE JOY OF LEARNING (Mattina)
Laboratorio creativo ed espressivo in lingua inglese
Questo laboratorio propone l’apprendimento dell’inglese attraverso il gioco perché senza divertimento non si impara. Le attività proposte, soprattutto manuali e fisiche, sono mirate a stimolare le naturali abilità dei bambini e dei ragazzi, a seconda della loro specifica fase di sviluppo. “The goal of early childhood education should be to activate the child's own natural desire to learn.” Maria Montessori.
Mariapaola Allegri
Interprete e traduttrice, laureata in lingue e letterature straniere, si trasferisce a Londra dove trascorre diversi anni di lavoro e di studio. Al suo ritorno in Italia si dedica a diverse organizzazioni non governative, tra cui EMERGENCY e successivamente lavora come educatrice in alcune comunità di accoglienza di Milano. Si diploma come counselor ad indirizzo psicosintetico. E’ insegnante abilitata al metodo EnglishisFun! Lavora come Dottor Sogni per la Fondazione Theodora, a sostegno del bambino lungodegente in ospedale. Dal 2015 si trasferisce a Venezia dove lavora come counselor in ambito educativo scolastico e come insegnante di inglese.

Bambini dai 10 ai 13 anni
PASSEGGIATE DA DANZARE (Pomeriggio)
Il laboratorio si focalizza sull’aspetto visivo e uditivo. I bambini saranno accompagnati a passeggiare dentro l’Isola della Giudecca e ad entrare nel tempo lento della camminata a piedi, in cui si vive il territorio con calma e si ha modo di osservare, annusare, ascoltare, sentire. Come si fa a ‘prendere appunti con il corpo’? I bambini saranno invitati a raccogliere fisicamente forme, colori, suoni, versi di animali, strane presenze ed elementi. Ogni elemento raccolto verrà condiviso ed esplorato dal gruppo, e sarà il possibile protagonista di una storia. Tutte queste suggestioni verranno trasformate in danze originali e ogni volta diverse, da condividere con i propri compagni. Gran parte dell’attività si svolgerà all’aperto, ma ci saranno dei momenti in sala di danza. Cammineremo, osserveremo, annuseremo, disegneremo con il corpo, respireremo, ci divertiremo e ci riposeremo, in un tempo tranquillo di lentezza e poesia.
Carla Marazzato
Performer, coreografa e insegnante, vive a Venezia. Maestri di riferimento: Gruppo Lume (Brasile), Institutet för Scenkonst, Andre Casaca, Atsushi Takenouchi, Gabi Morales, K.J.Holmes, Charlie Morrissey. Lavora come interprete in Wait di Silvia Gribaudi; Soft Wall Shua Group (NYC) coreografia Joshua Bisset e Laura Quattrocchi; interprete ed autrice in: In alto i seni con Genni Venerando semifinalista al Premio Gd’A 2010, E luce fu con Olga Manganotti in scambio culturale con il Brasile, Weight co-autrice con Laura Colomban. Coreografa in: Family Dress in apertura di ArtNight Venezia 2014; performance con il gruppo CI-VE (Contact Improvisation Venezia): Sfare, Volver, Hero, Expose, Malum, Corpolittico, gruppo che lei stessa ha fondato e gestisce. Performer nel progetto di ricerca What a body does to survive finanziato dall’Università di Malta per la realizzazione di un film sulla Danza Contact Improvisation. Attrice e danzatrice in I maggiordomi, Life, Come gocce d’acqua della Compagnia Pantakin Circoteatro. Insegna Contact Improvisation e Teatro per adulti e ragazzi, organizza seminari e jam al C.T.R. (Centro Teatrale di Ricerca - Venezia). Lavora come assistente a Virgilio Sieni per la Biennale Danza 2014 ed insegnante alla Biennale Educational Architettura, per il liceo Benedetti e per i Musei Civici di Venezia 2015/16/17.
Altre informazioni www.carlamarazzato.com