Settimana 5

(dal 13 al 17 Luglio)


Bambini dai 6 ai 9 anni
CREAZIONI 3D (Mattina)

Laboratorio di scultura

Il tatto è il senso della scoperta per eccellenza e i bambini più di chiunque altro hanno la voglia di “sentire le cose con le mani”. Nelle proposte laboratoriali che propongo i bambini riusciranno a dar sfogo a questo istinto! Creeremo assieme diversi oggetti con materiali differenti, sperimentando consistenze, materiali naturali ed artificiali, materiali liquidi che diventano solidi, con e senza odori, con e senza anima, materiali senza più vita che possono rinascere togliendo ed aggiungendo materia. La scultura, come tutte le arti creative ci dà modo di far nascere qualcosa e sfruttando pratiche di ascolto e condivisione i piccoli scultori grazie a questo laboratorio impareranno a sentire e vedere con le mani.
Elisa Carmen Brumat
Elisa Carmen Brumat, nata a Gorizia e Veneziana dal 2007. Laureata in: Teatro, Scultura e Arti Terapie. Sono divenuta Arti Terapeuta con una tesi che mette in relazione la catarsi con l’Arte e faccio quotidianamente esperienza di questo binomio. Mamma, iscritta all'Università, frequento una scuola di counselor olistico, maestra certificata di Giocodanza®, seguo diversi corsi sul clown, lavoro come insegnante ed Arti Terapeuta, pratico la danza e la creatività in tutte le sue forme.

Bambini dai 6 ai 9 anni
TRA LE PAROLE DI RODARI (Pomeriggio)
Per fare il fiore ci vuole..!!!! I laboratori partiranno da suggestioni dei i racconti di Rodari. Saranno incentrati sulla creatività in varie forme, ed esperienze di condivisione e collaborazione. Il “pronti partenza via” lo fischiamo ogni giorno leggendo una storia dal ricco repertorio di Gianni Rodari, di corsa poi senza nessun limite alla fantasia, e lo stop solo quando avremo terminato passeggiate in isola, disegnato teste fiorite o scritto favole al contrario. Ogni giorno sarà proposta un’attività diversa passando da sperimentazioni, artistiche o di scrittura, ad attività più corporee, ad esplorazioni di semplici emozioni con un grande spazio lasciato all’immaginazione, sempre rispettando le possibilità di ogni partecipante. Le attività si svolgeranno principalmente all’aperto. Unico motto... “sbagliando si inventa”.
Beatrice Di Fonzo
Nata in Puglia, si trasferisce a Venezia dove si laurea in scenografia con una tesi sulla favola nell’opera si W. Shakespeare all’Accademia di Belle Arti, sotto la guida dei maestri Giovanni Soccol e Gabbris Ferrari. Subito dopo la laurea, intraprende un percorso, che porta avanti ancora oggi, di relazione e formazione sul mondo dell’infanzia e del gioco educativo, attraverso varie forme quali la danza, l’arte, l’illustrazione e la letteratura per l’infanzia. Titolare dal 2000 al 2018, assieme al marito autore di giochi, della bottega di giochi e giocattoli educativi Lanterna Magica, si occupa in parallelo di attività didattiche, letture ad alta voce, laboratori di scrittura e creativi, rivolti a scuole e musei del territorio.
Francesca Calovolo
Francesca Calovolo nasce a Torino. Si laurea a Ca Foscari a Venezia in Tecniche artistiche e dello spettacolo con una laurea in regia teatrale. Grande lettrice e appassionata di libri, comincia a lavorare presso varie librerie a Venezia dove si occupa anche di organizzazione di incontri con autori ed eventi culturali. Ben presto però senti l’esigenza di avere un'attività tutta sua e decide di aprire la libreria giocattoleria specializzata per l'infanzia Libreria di Ohana a Venezia. Qui, oltre alla vendita, si occupa di organizzare incontri con autori e illustratori, laboratori con bambini, letture sia nel negozio che nelle scuole del territorio. Da gennaio 2019 a novembre 2019 è ideatrice del progetto didattico “Nel mondo di Štěpan Zavřel” e operatrice didattica dei laboratori presso la Fondazione di Venezia. Più di 30 laboratori, letture e realizzazione di un video di animazione portato avanti con 700 bambini, di tutte le scuole di Venezia e provincia.
La Lanterna di Ohana
L’associazione ricreativa culturale La Lanterna di Ohana nasce ad Aprile 2019 dall'unione di due realtà commerciali da tempo presenti sul territorio veneziano. Il negozio Lanterna Magica e la libreria Ohana hanno da sempre lavorato selezionando prodotti e servizi di alta qualità per famiglie, bambini e ragazzi. Nonostante la chiusura delle due attività, Beatrice, Francesca e Manuela hanno collaborato affinché non venissero perdute la passione e le competenze in ambito educativo e creativo, acquisite lavorando a stretto contatto con le famiglie e dedicandosi per tanti anni alle esigenze ludico-ricreative sia di piccoli che di più grandi. La programmazione delle attività didattiche dell’associazione è curata da Beatrice, Francesca e Manuela che inoltre si occuperanno dei laboratori, alternandosi a seconda delle esigenze e delle competenze. Collaborazioni in corso con Ca’ Rezzonico, per la realizzazione di attività didattiche per la fascia d’età 3-6 anni

Bambini dai 10 ai 13 anni
I MIEI SENSI IRREQUIETI (Mattina)

Laboratorio d'esplorazione artistica con la pittura.

Potremo trovare l'arte insieme, dove mai avremmo potuto immaginare, in modo di passare una particolare esperienza estiva, scovando e mettendo alla luce quel piccolo artista che vive in ognuno di noi. Questo corso non avrà nulla a che vedere con un centro estivo, ma cercherà di far riavvicinare le nuove generazioni alla parte più intima e personale dell'arte, che non sono ancora in grado di individuare ma che appartiene loro da sempre. Attraverso l'esplorazione e l'uso delle diverse tecniche pittoriche, utilizzando la matita per famigliarizzare con il nostro segno, e la pittura per conoscere la creazione di colori e la composizine nello spazio, arriveremo a creare un'opera vera e propria, realizzando individualmente o in piccoli gruppi, opere libere e divertenti! Oppure ti piace inventare storie e sei bravo a disegnare? allora partiamo subito con la creazione di un fumetto. In questa settimana d'incontri l'importante é che ci divertiamo usando la nostra creatività!
CONCEPCIÒN GARCIA SANCHEZ
CONCEPCIÒN GARCIA SANCHEZ è nata a Città del Messico, dove frequenta la carriera di sociologia all'Università Nazionale Autonoma del Messico. Dal 1992 si trasferisce in Italia dove frequenta l’ Accademia di Belle Arti di Venezia specializzandosi in pittura. Ha partecipato in diverse mostre internazionali a Manchester, Madrid, Città del Messico e in diverse città d'Italia, sviluppando il suo lavoro sopratutto in temi sociali. A Venezia per la prima volta ha presentato,”La Ofrenda del dia de Muertos” nella tradizione messicana, presso l’isola di San Michele, cimitero della città. In Messico, nella comunità zapatista di Acteal en Chiapas, ha elaborato dei murales con la partecipazione attiva della comunità. In Italia ha realizzato i murales “Le quattro manifestazioni di Quetzalcoatl”, ad Arbizzano, comune di Negrar e “Garcia Marquez e altri demoni”, presso la casa della cultura, presso lo stesso comune. Ha realizzato percorsi di arteterapia per adolescenti, anziani, donne, rifugiati in diverse realtà del territorrio utilizzando l’arte come mezzo per combattere le problematiche sociali.

Bambini dai 10 ai 13 anni
TONINO L’INVISIBILE E ALICE CASCHERINA (Pomeriggio)
La presenza del corpo attraverso il teatro e le storie di Rodari. Recitare in inglese si dice “to play”, in francese “jouer”: entrambe le lingue usano la parola giocare per fare teatro perché il teatro è un “gioco completo” dove si usano corpo, voce, sguardi, suoni, oggetti, relazioni ed emozioni. Fare teatro significa intraprendere un viaggio alla scoperta di questa diverse potenzialità espressive. Il momento del laboratorio diventa un luogo e un tempo extra-quotidiano dove si impara a mettersi in gioco attraverso l'azione e il gesto, partendo sempre dal silenzio e quindi dal corpo. Verranno raccontate delle storie, scelte dalle opere di Rodari, che in un certo modo rispecchiano il percorso: Tonino l’invisibile, la passeggiata di un distratto, Alice cascherina ecc. Verranno proposti esercizi teatrali sullo sguardo, sull'imitazione e l'osservazione, per comprendere l'originalità di ogni individuo e stimolare il processo di autostima. Ogni incontro prevede una lettura e successivamente i bambini saranno coinvolti in un gioco teatrale a essa ispirata. Ci sarà sempre un tempo dedicato alla verbalizzazione per favorire capacità di ascolto e fiducia negli altri.
Susi Danesin
Susi Danesin, attrice, lettrice e formatrice. Si laurea in Tecniche artistiche e dello Spettacolo a Ca' Foscari, Venezia. Si forma come attrice presso il Centro sperimentale di formazione dell'attore L'Oeil du Silence a Cahors, Francia, diretto da Anne Sicco e patrocinato da Marcel Marceau. Prosegue il suo studio sul linguaggio del corpo seguendo il Master di Linguaggi Non Verbali e delle Performance a Ca' Foscari, Venezia. Da anni tiene laboratori di teatro per le scuole, nei teatri, mescolando la sua esperienza nel teatro corporeo alle narrazioni tratte dalla letteratura per l'infanzia.
www.susidanesin.com