ctr -Qui c'è l'ora
Qui c’è ora
5 maggio 2019
Danza poetica e movimento consapevole
5 maggio 2019

PILLOLE DI DANZA EDUCATIVA

Seminario di danza educativa
condotto da Isabella Moro per operatori, insegnanti, educatori, animatori


9-10 NOVEMBRE 2019

Insegnante: Isabella Moro

Isabella Moro vive e lavora a Venezia. Laureata in Lettere Moderne all’Università di Cà Foscari nel 2001, approda alla Danza Educativa nel 2006 dopo un lungo percorso di formazione come danzatrice prima di danza classica, poi di contemporaneo.
Da allora insegna regolarmente nelle scuole pubbliche della città e collabora con Musei ( Guggenheim, Biennale, Palazzo Grassi, M9 Children) , Fondazioni (Palazzetto Bru Zane), ed Enti Pubblici proponendo progetti che coinvolgono tutte le fasce di età e mescolando i diversi linguaggi.
Dal 2014 inizia la collaborazione con Susi Danesin e il suo teatro fisico; insieme conducono Laboratori di Teatro in Movimento ( Salti di Gioia presso il Teatro Goldoni) e mettono in scena spettacoli di Teatro- danza e Letture in movimento per bambini.

Info: Beatrice Tel: 3402713708 - beatrice.difonzo@gmail.com

Costo: 80 €

DESCRIZIONE
La danza educativa è una metodologia di apprendimento la cui principale particolarità sta nell’utilizzo del corpo e del movimento a fini espressivi, comunicativi e poetici. La danza quindi, come forma di educazione della persona, rispettosa dell’espressività e della motricità del bambino e attenta al suo bisogno di raccontarsi e di conoscere la realtà attraverso l’immaginazione e la fantasia.
L’obiettivo di queste due giornate è fornire ai partecipanti stimoli e strumenti didattici, al fine di utilizzare alcuni elementi della Danza Educativa all’interno delle proprie esperienze lavorative.
La caratteristica principale di questa disciplina è, infatti, la sua capacità di fondere diverse attività di tipo didattico, ludico e creativo, e di potersi adattare alle molteplici esigenze di bambini e ragazzi. Il seminario fornirà le basi necessarie a costruire buone pratiche di insegnamento legate alle emozioni, alla creatività e alle relazioni, attraverso quattro distinti percorsi educativi. Ciascun percorso è adattabile a studenti di diverse età e potrà essere integrato o modificato in base a eventuali richieste e necessità degli iscritti.