Il Centro Teatrale di Ricerca è uno spazio di ricerca e creazione artistica ideato e fortemente voluto dalla costumista Sonia Biacchi nel 1982 presso l’isola della Giudecca, a Venezia.
Nel corso degli anni si è confermato come luogo di formazione per eccellenza dove un raffinato gusto estetico, complice anche lo spazio dell’ex convento dei santi Cosma e Damiano, si incontra con la più alta dedizione alle discipline somatiche, sceniche e performative, in particolar modo la Danza e il Teatro.
Il C.T.R. opera nel mondo dell’arte e dello spettacolo ideando, veicolando, facilitando occasioni d’incontro e collaborazione fra differenti realtà artistiche italiane e internazionali. Ospita corsi annuali e permanenti per tutte le età, seminari, masterclass di alto livello, rassegne e festival.

Là fuori, oltre a ciò che è giusto e a ciò che è sbagliato, esiste un luogo al di là dell'immaginazione. Incontriamoci lì. (Rumi)

Carissimi associati, allievi, genitori e amici
a malincuore vi comunichiamo che le attività del C.T.R. verranno sospese fino al 3 aprile 2020, come da ultimo Decreto Presidenziale.
Ci mancheranno le attività e ancor più lo scambio umano e di relazioni che con voi si è creato, ma siamo fiduciosi che questo sforzo serva a tutti perché giungano al più presto tempi migliori.

Questo periodo è un momento molto prezioso dell’anno scolastico, in cui si raccoglie molto di ciò che è stato seminato nei mesi precedenti, e si costruisce il ‘gran finale’. È una fase delicata e bellissima, e non vogliamo perderla totalmente. Per questo, come Centro di Formazione cercheremo di mantenere una continuità ai percorsi avviati: ogni insegnante valuterà come attivare un percorso alternativo via telematica, facendo delle lezioni on line, utilizzando lo smart working oppure mandandovi dei testi o dei video da studiare.
Questi percorsi alternativi serviranno unicamente a non ‘perdere il filo’ e non sostituiranno le lezioni: per quanto riguarda le quote già versate il C.T.R. rimborserà ogni lezione persa.

Per questo aspetto economico chiediamo, se possibile, di pazientare un po’ per capire effettivamente come si evolverà la situazione, e quindi calcolare con esattezza le cifre. Il rimborso potrà avvenire sia come buono da usare il prossimo anno o il prossimo mese, oppure come restituzione via bonifico. Chi avesse urgenza trovandosi in una situazione economica particolarmente grave può contattare direttamente la segreteria all’indirizzo iscrizionictr@gmail.com.

In attesa di riabbracciarvi più forte di prima, vi raccomandiamo: l'attenzione e cura del corpo, le pratiche somatiche, artistiche, creative e di relazione che sono al centro delle nostra formazione, possono essere una risorsa preziosa in questo momento difficile e inedito come quello che stiamo vivendo.

Approfittiamone per ascoltare i luoghi della natura, la natura del nostro corpo e dei nostri spazi interiori, godiamo dell’aria pulita che si respira in questi giorni a Venezia... si sottrae il tocco ma possiamo comunque sentirci vicini.

Attiviamo le nostre forze interiori, ritrovarci a danzare sarà una festa!

Con affetto, gli insegnanti del C.T.R.